Museo virtuale: Il coraggio di nonna Elisabetta

Museo virtuale: Il coraggio di nonna Elisabetta

La seconda Edizione di Museo Virtuale, la raccolta di foto storiche dell’Area Bergamasca, torna per raccontare a tutti i martinenghesi una storia. Ma non è una storia qualunque, è il racconto di Elisabetta Andreini. “In tempo di guerra, ci spiega Elisabetta, i tedeschi passavano per le cascine e rastrellavano tutto ciò che trovavano fra cui il cibo. Per salvare qualcosa da mangiare, all’epoca le famiglie erano numerose, avevamo praticato una breccia nella parete, dove nascondemmo del frumento e la coprimmo con una cartina dell’Italia, appesa al muro. Quel giorno [quando passarono i tedeschi per l’ennesimo rastrellamento] si soffermarono davanti alla cartina esclamando “BRAVI ITALIANI!” ma non si accorsero di nulla…”.

Il coraggio di Elisabetta Andreini di Y. Bani

Sotto, una fotografia di Elisabetta

Nonna Elisabetta

Visita il sito www.museo-virtuale.it