Celebrazione di Santa Barbara con gli Artiglieri

Celebrazione di Santa Barbara con gli Artiglieri

Sabato 6 dicembre l’associazione Artiglieri di Martinengo ha festeggiato la ricorrenza di Santa Barbara, patrona degli artiglieri e protettrice contro fulmini ed esplosioni, con una messa commemorativa ed un rinfresco aperti a tutti, a cui hanno partecipato anche tutte le altre associazioni cittadine.

Durante la celebrazione sono state esposte le medaglie del Caporal Maggiore Cesare Plebani, cui la sezione è intitolata: una medaglia per la campagna di guerra del 1940\1943, tre croci al merito di guerra e una medaglia d’Onore per la prigionia nei Lager dal 1943 al 1945.

La sezione martinenghese dell’associazione Artiglieri d’Italia, nata nel 2013, in soli due anni ha più che raddoppiato i suoi membri, passando dal nucleo originale di 17 soci agli attuali 36, grazie al contributo di alcuni artiglieri di Ghisalba, Cividate e Spirano. “La nostra sezione raccoglie non solo artiglieri di Martinengo ma funge da referente per tutta la bassa bergamasca orientale”, spiega infatti il presidente dell’associazione Michele Borali, che auspica di raccogliere nuovi iscritti provenienti dai paesi vicini, uniti “sempre e ovunque”, come da motto dell’Arma, sotto la protezione di Santa Barbara.

 

 

 

IMG_1177IMG_1175