Calendario

Mag
20
Sab
2017
Commedia dialettale: “Per ona pèna de galina” @ Biblioteca comunale
Mag 20@19:00
Commedia dialettale: "Per ona pèna de galina" @ Biblioteca comunale  | Martinengo | Lombardia | Italia

Sabato 20 maggio alle ore 21.00, presso la Biblioteca comunale “Il Filandone”, il gruppo UkClub di Martinengo proporrà una serata in collaborazione con il gruppo teatrale “Piccole Volpi” di Fontanella: “Per ona pèna de galina”, una commedia brillante in 2 atti recitata per la maggior parte in dialetto bergamasco. La finalità della serata è quella di raccogliere proventi per i progetti che UkClub sostiene ormai da anni in Mali.

Per visualizzare la locandina

Mag
25
Gio
2017
Martinengo, Storie sul tappeto @ il Filandone
Mag 25@14:40
Martinengo, Storie sul tappeto  @ il Filandone  | Martinengo | Lombardia | Italia

Tornano anche a maggio le “Storie sul tappeto”! Le Letture per i bambini in biblioteca si terranno:
– giovedì 25 maggio ore 16.40 (bambini da 3 a 6 anni) “Un due tre ma che animale c’è. Storie di animali”
– sabato 27 maggio ore 10.00 (bambini da 0 a 3 anni) “La mia famiglia”
Ingresso libero.

Per maggiori info: tel. 0363 9860250    biblioteca@comune.martinengo.bg.it
Per visualizzare la locandina

Mag
26
Ven
2017
Martinengo, Storie sul tappeto @ il Filandone
Mag 26@14:40
Martinengo, Storie sul tappeto  @ il Filandone  | Martinengo | Lombardia | Italia

Tornano anche a maggio le “Storie sul tappeto”! Le Letture per i bambini in biblioteca si terranno:
– giovedì 25 maggio ore 16.40 (bambini da 3 a 6 anni) “Un due tre ma che animale c’è. Storie di animali”
– sabato 27 maggio ore 10.00 (bambini da 0 a 3 anni) “La mia famiglia”
Ingresso libero.

Per maggiori info: tel. 0363 9860250    biblioteca@comune.martinengo.bg.it
Per visualizzare la locandina

Mag
27
Sab
2017
Martinengo, Storie sul tappeto @ il Filandone
Mag 27@14:40
Martinengo, Storie sul tappeto  @ il Filandone  | Martinengo | Lombardia | Italia

Tornano anche a maggio le “Storie sul tappeto”! Le Letture per i bambini in biblioteca si terranno:
– giovedì 25 maggio ore 16.40 (bambini da 3 a 6 anni) “Un due tre ma che animale c’è. Storie di animali”
– sabato 27 maggio ore 10.00 (bambini da 0 a 3 anni) “La mia famiglia”
Ingresso libero.

Per maggiori info: tel. 0363 9860250    biblioteca@comune.martinengo.bg.it
Per visualizzare la locandina

Mag
30
Mar
2017
Martinengo, incontri d’AUTORE @ il Filandone
Mag 30@18:45
Martinengo, incontri d'AUTORE @ il Filandone  | Martinengo | Lombardia | Italia

Martedì 30 maggio, alle ore 20.45,  la Biblioteca comunale di Martinengo “Il Filandone” ospiterà  Tosca Rossi. La nota storica dell’arte presenterà il suo libro “Bergamo Scolpita. Città Alta e Colli. Percorsi nella storia di Bergamo attraverso le voci delle sue pietre”. Uno studio, questo, condotto e curato insieme a Marcella Cattaneo (storica dell’arte),  che prende le mosse da una ricognizione e catalogazione capillare sul territorio di tutti quei rilievi plastici che ornano le facciate, le corti e i giardini della città di Bergamo e che riporta alla luce personaggi, eventi e artisti che hanno segnato in modo indelebile la nostra storia cittadina.

Per maggiori info: tel. 0363 9860250    biblioteca@comune.martinengo.bg.it
Per visualizzare la locandina

Feb
24
Sab
2018
Treviglio, Evento inaugurale per il 40° anniversario del L’Albero degli Zoccoli @ Teatro Nuovo di Treviglio
Feb 24@09:00
Treviglio, Evento inaugurale per il 40° anniversario del L’Albero degli Zoccoli @ Teatro Nuovo di Treviglio | Treviglio | Lombardia | Italia

Correva l’anno 1978 quando una giuria, presieduta dal regista americano Alan J. Pakula, conferì la Palma d’oro del festival di Cannes a “L’albero degli Zoccoli”.
Un capolavoro quest’ultimo, destinato a ritrarre una civiltà, quella contadina, sull’orlo dell’estinzione e che quest’anno, in occasione del 40° anniversario, si appresta ad essere “riscoperta”.

A tal proposito, Sabato 24 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso la suggestiva cornice del Teatro Nuovo di Treviglio, si terrà l’evento inaugurale del ciclo di incontri (7 incontri per 7 tematiche) sul L’Albero degli Zoccoli che si terranno, per tutto il 2018, nei vari comuni della pianura Bergamasca aderenti all’iniziativa.

Tra gli ospiti saranno presenti tra gli altri la regista Federica Ravera, che presenterà parti di un docufilm in corso di realizzazione, il segretario di produzione Enrico Leoni, il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi (nel tavolo tecnico per le celebrazioni), il sindaco di Treviglio Juri Imeri e altri ancora.

La mattinata sarà introdotta dalla relazione di Raffaele De Berti, professore associato presso l’Università degli Studi di Milano dove insegna Storia e critica del cinema e Cinematografia documentaria, volto a inquadrare la figura di Ermanno Olmi e il film L’albero degli zoccoli all’interno del contesto nazionale e internazionale del storia del cinema.

A moderare i relatori ci sarà il direttore di Orobie, Paolo Confalonieri, mentre a tutti i relatori sarà chiesto di commentare piccoli spezzoni di film che verranno mandati in visione all’auditorium.

Per visualizzare la locandina

Per visualizzare il comunicato stampa

 

Lug
28
Sab
2018
Esibizione del Coro Alpino ANA a Cortenuova @ Cortenuova
Lug 28–Lug 29 giorno intero
Esibizione del Coro Alpino ANA a Cortenuova @ Cortenuova

Domenica 29 luglio ci sarà a Cortenuova l’esibizione del Coro Alpino ANA in occasione della festa della Protezione Civile.

Giu
1
Sab
2019
Treviglio, “Festival della SOStenibilità” @ Treviglio
Giu 1@08:00
Treviglio, "Festival della SOStenibilità" @ Treviglio

Durante la prima edizione del Festival della SOStenibilità di Treviglio, che avrà luogo nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 giugno, troverà spazio la valorizzazione del grande regista italiano Ermanno Olmi, che proprio a Treviglio è cresciuto e ha trovato ispirazione per i suoi capolavori, a cominciare da “L’albero degli zoccoli”, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978.

Per la prima volta sarà possibile vedere un’accurata riproduzione in scala di una tipica cascina simile a quella in cui Olmi ha girato il film, insieme a una mostra di pannelli illustrativi dei luoghi di ispirazione del regista.

Non solo: sarà infatti possibile effettuare anche visite guidate gratuite nel centro storico della città e nelle località trevigliesi legate all’opera del compianto regista. Le visite guidate si svolgeranno alle 15.00, nei giorni di sabato e domenica. Prima tappa del tour sarà la casa della nonna materna in via Mazzini; seconda tappa la “cappella del miracolo” (dal film “L’albero degli zoccoli”) con l’esterno del Santuario in quanto chiuso per lavori; si proseguirà poi in direzione Basilica di San Martino con visita alla cappella gotica. Qui sarà possibile vedere la sagrestia e il meraviglioso Polittico, dipinto su tavola di Bernardo Zenale e Bernardino Butinone, realizzato tra il 1485 e il 1505. Quindi si percorrerà via Roma per giungere in via Cavallotti, con visita al mulino Zuduro e vista del paesaggio reso celebre dalla scena del film di Olmi, quando gli sposi scendono dal barcone.
La visita si protrarrà per circa un’ora e mezza, con partenze da piazza Garibaldi.

Nella giornata di domenica sarà inoltre possibile visitare il Museo Verticale, sito a Treviglio, in occasione dell’ultima “Giornata dei castelli, palazzi e borghi medievali – Sessione primaverile 2019.

Per visualizzare la locandina clicca qui

Treviglio, “Festival della SOStenibilità” e omaggio a Ermanno Olmi @ Treviglio
Giu 1@08:00
Treviglio, "Festival della SOStenibilità" e omaggio a Ermanno Olmi @ Treviglio

Arriva a Treviglio (Bg) la manifestazione interamente dedicata agli stili di vita e d’impresa sostenibili, alla green economy e all’ambiente: sabato 1 e domenica 2 giugno, Piazza Garibaldi e Piazza Manara, nel centro storico di Treviglio, si animeranno con incontri, laboratori, momenti di intrattenimenti e tante iniziative che coinvolgeranno non solo gli operatori che agiscono nell’ambito della sostenibilità, ma anche bambini, famiglie, visitatori.

Per due giorni sarà allestita un’area espositiva con gli stand di realtà, enti, aziende e associazioni attive nel variegato mondo dell’economia attenta all’ambiente. Spazio sarà inoltre dato ad un mercato di produttori a filiera corta e ad alcuni operatori del benessere e discipline olistiche. Al centro di piazza Garibaldi sarà predisposta un’area eventi per le presentazioni e le attività dedicate ai bambini e ai visitatori.

Il taglio del nastro ufficiale si terrà sabato 1 giugno alle 10 presso Piazza Garibaldi, insieme alle autorità e ai partner partecipanti.

In particolare, durante la prima edizione del Festival della SOStenibilità di Treviglio, troverà spazio la valorizzazione del grande regista italiano Ermanno Olmi, che proprio a Treviglio era nato e cresciuto e aveva trovato ispirazione per i suoi capolavori, a cominciare da “L’albero degli zoccoli”, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978. Ecco allora che sabato e domenica sarà possibile vedere per la prima volta a Treviglio un’accurata riproduzione in scala di una tipica cascina simile a quella in cui Olmi ha girato il film, insieme a una mostra di pannelli illustrativi dei luoghi di ispirazione del regista. Non solo: sarà infatti possibile effettuare anche visite guidate gratuite nel centro storico della città e nelle località trevigliesi legate all’opera del compianto regista.

Sabato e domenica saranno esposti al pubblico anche i lavori del contest artistico “Il mondo che farei”, rivolto alle classi delle scuole di ogni ordine e grado di Treviglio, Bergamo e provincia: gli striscioni a tema ambientale resteranno in visione ai visitatori in piazza Manara per tutta la durata della manifestazione.

Il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12, sarà dedicato ad un approfondimento sull’Economia Sociale Solidale: presso lo spazio Hub, di fianco al Teatro Nuovo Treviglio, si svolgerà un convegno dedicato alle esperienze locali di Economia Sociale e Solidale e al relativo percorso verso la legge regionale di iniziativa popolare.

La mattina di domenica 2 giugno sarà invece dedicata alla promozione della ciclabilità, con il passaggio al festival della biciclettata Pedalabimbi per l’occasione dell’inaugurazione della linea 1 della Bicipolitana e la sosta al Festival per i partecipanti, con un momento di intrattenimento e animazione dalle 10 alle 11.

Durante le due giornate, un fitto programma di iniziative terrà banco presso la tensostruttura centrale e lo spazio eventi, con laboratori, attività di intrattenimento, dimostrazioni e discipline olistiche, secondo il principio che la sostenibilità parte anche dalla cura del nostro corpo e della persona, oltre che del Pianeta. Sia sabato che domenica, dalle 9 alle 20, saranno attive l‘area kids (con animazioni, laboratori per bambini e truccabimbi), l‘area benessere (con stand di operatori e trattamenti olistici) e l’area eventi (con attività per tutti i gusti e le età), grazie al coinvolgimento di numerose realtà territoriali. Altri laboratori di “riciclo creativo” saranno tenuti sabato e domenica dalle 10 alle 18 presso lo stand di G.Eco.

Non mancheranno inoltre i produttori locali e a filiera corta, che prenderanno parte al Festival sabato e domenica dalle 9 alle 20 con l’allestimento del Mercato dei Produttori con cibi di stagione e alimenti genuini prodotti in modo sostenibile.

Due le iniziative previste invece come “Fuori Festival”, in pre-apertura e in chiusura della manifestazione. Venerdì 31 maggio, infatti, alle ore 20 presso la Cascina Pelesa di Castel Cerreto, nel territorio trevigliese, si potrà assistere alla performance culinaria e teatrale “I racconti dello zafferano”. Domenica 2 giugno, invece, l’Anteo spazioCinema di Treviglio proietterà in via del tutto eccezionale il film di Ermanno Olmi “Il mestiere delle armi” alle ore 20.

La manifestazione è organizzata grazie alla collaborazione tra il mensile infoSOStenibile e il Comune di Treviglio.

Per visualizzare la locandina clicca qui

Giu
2
Dom
2019
Treviglio, Festival della SOStenibilità @ Treviglio
Giu 2@08:00
Treviglio, Festival della SOStenibilità @ Treviglio

Durante la prima edizione del Festival della SOStenibilità di Treviglio, che avrà luogo nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 giugno, troverà spazio la valorizzazione del grande regista italiano Ermanno Olmi, che proprio a Treviglio è cresciuto e ha trovato ispirazione per i suoi capolavori, a cominciare da “L’albero degli zoccoli”, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1978.

Per la prima volta sarà possibile vedere un’accurata riproduzione in scala di una tipica cascina simile a quella in cui Olmi ha girato il film, insieme a una mostra di pannelli illustrativi dei luoghi di ispirazione del regista.

Non solo: sarà infatti possibile effettuare anche visite guidate gratuite nel centro storico della città e nelle località trevigliesi legate all’opera del compianto regista. Le visite guidate si svolgeranno alle 15.00, nei giorni di sabato e domenica. Prima tappa del tour sarà la casa della nonna materna in via Mazzini; seconda tappa la “cappella del miracolo” (dal film “L’albero degli zoccoli”) con l’esterno del Santuario in quanto chiuso per lavori; si proseguirà poi in direzione Basilica di San Martino con visita alla cappella gotica. Qui sarà possibile vedere la sagrestia e il meraviglioso Polittico, dipinto su tavola di Bernardo Zenale e Bernardino Butinone, realizzato tra il 1485 e il 1505. Quindi si percorrerà via Roma per giungere in via Cavallotti, con visita al mulino Zuduro e vista del paesaggio reso celebre dalla scena del film di Olmi, quando gli sposi scendono dal barcone.
La visita si protrarrà per circa un’ora e mezza, con partenze da piazza Garibaldi.

Nella giornata di domenica sarà inoltre possibile visitare il Museo Verticale, sito a Treviglio, in occasione dell’ultima “Giornata dei castelli, palazzi e borghi medievali – Sessione primaverile 2019

Per visualizzare la locandina clicca qui